Milano violenta, in una pozza di sangue il cadavere di una settantenne

262

Grandi città sempre più insicure e violente. Tra Roma Torino e Milano è “gara” al primato dell’insicurezza. L’ennesimo episodio di cronaca nera martedì sera. Una anziana di settent’anni è stata uccisa con svariate coltellate nel suo appartamento al terzo piano di una palazzina in via Gessi. Il cadavere è stato trovato riverso in una pozza di sangue nel corridoio dalla sorella, che ha avvisato il figlio della vittima. La donna era vedova e viveva sola. L’alloggio non è sottosopra e non pare che sia stato portato via qualcosa. Questo per ora farebbe escludere agli investigatori che si sia trattato di una rapina finita male.