Vibo Valentia, il partito di Vendola verso il commissariamento

Non c’è pace alla Provincia di Vibo Valentia dove il presidente De Nisi dovrebbe annunciare oggi l’ennesima giunta. Una rimodulazione che ha spaccato ulteriormente il centrosinistra. All’interno di Sinistra e Libertà il coordinatore provinciale Gregorio Cosentino ha rassegnato le dimissioni dopo essere stato bocciato dal partito nella riunione in cui sono stati indicati Rossellina Valenzise e Pino Tassi quali rappresentanti di Sel in giunta. Cosentino, che è stato battuto da Tassi per 12 voti a 7 ha recepito il messaggio come un atto di sfiducia. Ma tutto questo ha provocato un vero e proprio caso al punto che il partito entro pochi giorni potrebbe essere addirittura commissariato. In ogni caso Sinistra e Libertà entrerà in giunta e non dovrebbe avere due assessori, per come immaginava il partito bensì uno, in questo caso sarà Rossellina Valenzise. C’è anche chi ritiene che l’operazione Borrello potrebbe scombinare i piani all’interno del Pd e mettere in crisi l’organigramma del futuro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin