Trivignano Udinese, disegni troppo scabrosi per la ruralità dei concittadini

La censura arriva in provincia di Udine dove il sindaco di Trivignano Udinese, Roberto Fedele, ha deciso di censurarli e di ”rinchiuderli” in una stanza con tanto di avviso affisso sulla porta d’ingresso. Le immagini dei disegni erano particolarmente crude; fra queste donne violentate e scene di rapporti sessuali uomini-animali. E’ accaduto alla manifestazione ”Immaginare il tempo” di Claujano, borgo tra i più belli d’Italia, che ha ospitato anche una mostra di pittura gestita dall’artista Adrian Paci. ”Per tutelare tutti i bambini e i minori che affollano i nostri stand – ha detto Fedele – abbiamo deciso che era meglio “nascondere” certi disegni troppo espliciti”. La decisione non è stata accolta bene dagli artisti impegnati nella manifestazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin