Parma, in manette l’assessore comunale Giovanni Paolo Bernini

107

La Guardia di Finanza di Parma ha arrestato quattro persone per corruzione e tentata concussione. Si tratta dell’assessore della giunta comunale Giovanni Paolo Bernini, 48 anni, del suo collaboratore più stretto e di due imprenditori della zona. Nell’ambito della stessa operazione, chiamata “Easy money”, sono state eseguite perquisizioni in città, in provincia e in altri comuni dell’Emilia-Romagna. Nell’esecutivo guidato dal sindaco Pietro Vignali, l’assessore Bernini si occupa di scuola e servizi per l’infanzia. È un esponente del PdL e in passato ha avuto anche la delega al personale.