Porto Ercole, malore in discoteca la derubano e ne abusano

Brutta disavventura  in una discoteca di Porto Ercole per una donna di Roma che si è sentita male. Degli uomini hanno approfittato del malore della trentenne per derubarla e palpeggiarla. I carabinieri sono riusciti a rintracciarli ed arrestarli con l’accusa di furto e, per uno di loro, anche di violenza sessuale. I militari, seguendo la sua descrizione, hanno rintracciato i due. Vedendoli la ragazza ha riconosciuto in uno di loro quello che con la scusa di “soccorrerla” le aveva palpeggiato il seno e le parti intime. Entrambi sono ai domiciliari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin