Lucca, settembre mese dei mercati e delle fiere

Il Settembre lucchese è il momento della tradizione e di questa fanno parte, a pieno titolo, anche i mercati ambulanti e le fiere. Il Comune di Lucca ha promosso lo svolgimento  dei maggiori appuntamenti del periodo con le fiere che caratterizzano il settembre lucchese, di piazza San Michele e Borgo Giannotti. Anche quest’anno, come è consuetudine, il mese vede tutta una serie di iniziative per animare il periodo della maggiore festa della tradizione lucchese, eventi di di grande richiamo, che vanno da quelli culturali a quelli di carattere più prettamente commerciale. In questa ottica si inquadrano, ovviamente,  anche i mercati e le fiere della tradizione. E’ fissata al 10 settembre l’inaugurazione del mercato di S. Michele, quando apriranno i battenti gli oltre 50 banchi che, con allegria e colori, riportano il mercato nell’antico foro romano, cuore del centro storico. In mille e trecento metri quadri complessivi troveranno posto le 50 pagode di vari generi merceologici, oltre a 3 banchi in proprio per il tradizionale mercato della fiera di S. Michele. Il mercato si svolgerà, come da tradizione, ogni giorno dalle 9 alle 20 fino al 2 ottobre. Le Fiere a Borgo Giannotti – Il primo appuntamento con il maxi mercato degli ambulanti è fissato, come da tradizione, il 14 settembre, giorno della esaltazione della Santa Croce. Come ogni anno sono quasi 400 gli ambulanti che si danno appuntamento da tutta Italia con i loro banchi e alle porte della città, su di un’area di 25 mila 700 metri quadri, che comprende l’intero Borgo Giannotti: piazza della Croce, la via e il parcheggio delle Tagliate, oltre all’area del parco divertimenti. Nel dettaglio quasi 300 banchi tratteranno merceologia di ogni genere, una quarantina saranno dedicati a tutto ciò che rientra nel settore alimentare, una decina sono i posti sono riservati a produttori agricoli, altri ancora a portatori di handicap. Gli altri appuntamenti con la fiera sono fissati al 18 e 21 (S. Matteo), 25 e 29 settembre, l’ultima fiera di S. Michele. I negozi e le attività commerciali di Borgo Giannotti, compresi nell’area interessata, possono derogare dalla normale chiusura e restare quindi aperti. Per tradizione, poi, il giorno della Santa Croce (14 settembre) e inoltre per le fiere del  21 e 29 settembre (S. Matteo e S. Michele) al Foro Boario, si terrà la tradizionale fiera del bestiame. Occasione unica nel suo genere, per poter ammirare un mercato sullo stile di quello che si teneva una volta, con il mercato del bestiame: con i cavalli, gli asini, le anatre, gli uccelli i conigli e chi più ne ha più ne metta. In particolare, negli ultimi anni, tutti gli appassionati di animali da compagnia o da aia, hanno la possibilità di trovare in questo contesto rarità di ogni genere e ogni accessorio, dalla sella ai finimenti per il cavallo, al collarino per il cane, il gatto e il coniglietto nano. Da non trascurare è anche il momento dedicato ai “dolci e ai generi alimentari” che interessa l’intero periodo di permanenza del Luna Park nell’area di via delle Tagliate, fino alla fine del mese, tutti i giorni saranno aperti al pubblico i banchi specializzati in “golosità” di ogni genere: dai frati, ai bomboloni, alle caramelle più originali, alle cialde, al croccante.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin