Corigliano, Rocco Chiaro spara ad un uomo a seguito di un litigio

58

Rocco Chiaro, 49 anni, commerciante di Corigliano Calabro, è finito in manette per tentato omicidio e porto abusivo d’arma da fuoco. Ieri mattina l’uomo, al culmine d’una lite scoppiata per futili motivi, aveva esploso due colpi di pistola da breve distanza contro un imprenditore agricolo sessantenne, A.F.A., non colpendolo solo perche’ e’ riuscito a scappare a bordo d’un ciclomotore. Grazie alle successive indagini i carabinieri della compagnia cittadina, agli ordini del capitano Pietro Paolo Rubbo, l’hanno scoperto e arrestato nella propria abitazione, dove hanno trovato e sequestrato pure una pistola calibro 9, già affidata ai Ris di Messina per i necessari esami balistici. Rocco Chiaro e’ stato rinchiuso nel carcere di Rossano.