Roma Capitale, dramma tubercolosi più di 100 i bambini contagiati

143

Una vergogna nazionale. Uno scandalo che ha messo a repentaglio il buon nome della Capitale e del Policlinico Gemelli. Salgono a 115 i neonati positivi ai test per la tubercolosi avviati in seguito alla scoperta che un’infermiera del nido del Policlinico Gemelli si era ammalata di Tbc. Anche sui nuovi sei neonati positivi sono stati già programmati ulteriori controlli e sarà proposta la profilassi prevista dal protocollo che evita il rischio di sviluppare la malattia a seguito dell’avvenuto contatto con il micobatterio. Per quanto riguarda i controlli, da lunedì prossimo rimarrà operativo solo l’ambulatorio dedicato del Policlinico Gemelli per tutte le famiglie che per motivi personali hanno voluto posticipare l’appuntamento per la visita. Viene confermato, invece, che i bambini che hanno iniziato il trattamento di profilassi in una delle altre strutture, Ospedale Bambino Gesù o San Camillo, continueranno ad essere seguiti nelle stesse strutture dal un punto di vista medico.