Roma Capitale, Alemanno partecipa al Ramadan

Alemanno in versione multietnica stamani nella grande moschea di Roma per celebrare l’Eid al Fitr, la festa che chiude il mese di mese di digiuno e preghiera del Ramadan. Alle ore 09:00 la preghiera con migliaia di persone. Ospite della comunità islamica capitolina il sindaco, Gianni Alemanno, che ha incontrato il segretario generale del Centro culturale islamico, Abdellah Redouane, il direttore della sezione italiana della Lega musulmana mondiale, Mario Scialoja, e il suo consigliere diplomatico, Filippo La Rosa. I primo cittadino ha visitato il luogo di culto, non ha partecipato ai momenti di preghiera ma si è intrattenuto per un tè con gli esponenti della comunità islamica romana. “Crediamo – ha detto il sindaco – che nel rispetto reciproco di ogni identità ci sia la base per il rispetto della legge e per una integrazione positiva: il senso di appartenenza a una religione può aiutare, perché quando un immigrato viene qui per pregare e partecipare alla propria religione molto probabilmente rispetta maggiormente le nostre leggi e i valori morali che reggono la città”.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin