La Roma chiude con Pjanic

La Roma si deve rinforzare a centrocampo, e il primo rinforzo con tutta probabilità si chiamerà Miralem Pjanic. Il forte giocatore del Lione, ora in ritiro con la nazionale bosniaca è vicinissimo al club giallorosso; anzi si può dire, come spesso succede in questi casi, che siamo già ai dettagli. L’accordo con il Lione è stato trovato sulla base di circa 10 milioni di euro. Per concludere l’affare manca l’accordo con il giocatore: fino a questo momento è stata giudicata troppo alta la richiesta del centrocampista, ma la schiarita è alle porte. Dal ritiro della propria nazionale, il giocatore ha parlato dell’eventualità di un passaggio in giallorosso: “Il mercato non è ancora chiuso. Fino al 31 agosto tutto può accadere. Se ancora non è accaduto nulla fino a questo momento, non vuol dire che poi non possa succedere qualcosa”. Il bosniaco rimanda la questione alle due società: “Tutto dipende dall’offerta che, eventualmente, verrà fatta al Lione. Niente è ancora definito”. Conferme sulla vicina chiusura dell’affare tra Roma e Lione per Pjanic, arrivano direttamente da Lacombe, direttore generale del club francese: “C’è l’accordo con il Lione, sia sulle cifre che sulla modalità di trasferimento. Non posso dire di più nel dettaglio. Ora il giocatore dovrà accettare il trasferimento”. Un’altra ufficializzazione che manca è quella di Simon Kjaer dal Wolfsburg: il club tedesco ha rinunciato all’obbligo di riscatto sul contratto del difensore danese, in cambio di un milione in più per il prestito oneroso (l’affare verrà definito sulla base di 3 milioni per la cessione a titolo temporaneo, e 7 per il riscatto a fine stagione).

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin