Cosenza, beatificazione di Suor Elena Aiello evento internazionale

Grande l’attesa per la beatificazione di Suor Elena Aiello in programma il 14 settembre 2011. Sono quasi 15 mila ad oggi le adesioni per partecipare al rito di beatificazione, che sarà presieduto dal Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, il cardinale Angelo Amato, rappresentante del Papa, il prossimo 14 settembre, alle ore 17:30, non più in Piazza dei Bruzi, come si era pensato in un primo momento, ma presso lo Stadio comunale San Vito. Le Suore Minime della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo – comunità fondata dalla Venerabile Elena Aiello – e la commissione organizzatrice della cerimonia religiosa insieme al Postulatore della Causa di Beatificazione di Suor Elena, don Enzo Gabrieli, in piena sintonia con l’arcidiocesi di Cosenza-Bisignano, il Prefetto, il Questore, il Comune e le altre istituzioni cosentine, hanno deciso di spostare la cerimonia nel capiente stadio San Vito, proprio per l’alta richiesta di partecipazione, in modo che tutto sia ben organizzato e per garantire alle migliaia di pellegrini di partecipare nel migliore dei modi a questo straordinario evento. Per Cosenza e per la Calabria sarà un grande avvenimento di portata nazionale ed internazionale, in quanto è la prima beatificazione che viene fatta nella Regione, tra l’altro, Suor Elena Aiello riconosciuta in vita come ‘a monaca santa, è la prima donna calabrese a salire agli onori degli altari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin