Palermo, Lombardo taglia 90 milioni di privilegi della politica

Oscillano tra gli 87 e i 90 milioni i tagli ai costi della politica che la giunta regionale siciliana ha deliberato e che partiranno, progressivamente, da settembre. L’ha annunciato il governatore Raffaele Lombardo. Confermati i tagli di cui si parlava nei giorni scorsi: decurtate del 10% le indennita’ degli assessori, per un ammontare di 300 mila euro; diminuiscono da 21 a 14 i componenti dei gabinetti assessoriali e saranno ridotte del 30% le spese per consulenti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin