Roma, voglia di libertà per un pitone albino…

La scorsa notte in via del Grano quartiere Alessandrino, all’altezza del civico 61/a  un insolito passante si apprestava  ad avventurarsi per le strade della Capitale. L’avventuriero in questione e’ un pitone albino una varietà di Pitone reale, sconosciuto fino a pochi anni fa’ dalla lunghezza di 6 metri, con dei  caratteristici occhi rossi, che indistutrbato aveva deciso di” fare sua” la notte capitolina, se a fermarlo non ci avessero pensato i Carabinieri della locale stazione Alessandrina, supportati dagli uomini della protezione civile di Roma Capitale, che dopo non poche difficolte’, a causa delle dimensioni dell’animale sono riusciti a riporre nella propria teca, il “fuggitivo”. Sarebbe stato forse piu’ normale , trovarsi di fronte un cane o gatto abbandonati di questi tempi, ma un’enorme pitone, riporta alla luce il problema degli animali esotici, acquistati solo per curiosita’, strappati dai propri habitat naturali e costretti a vivere in ambienti a loro sconoscuti, alcuni importati illegalmente con domumenti falsi; Probabilmente non sara’ il caso del “pitone fuggitivo”, ma forse dovremmo cominciare a riflettere, sul problema degli animali domestici e non, cercando di avere molto piu’ rispetto cominciando a tenere di piu’ alle loro necessita’, piuttosto che a soddisfare il nostro ego.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin