Gioia Tauro, la Guardia Costiera sequestra un acquascooter

Continua l’operazione “mare sicuro 2011” da parte degli uomini della Guardia Costiera di Gioia Tauro mediante l’impiego di pattuglie “a terra” e mezzi navali, per assicurare una sicura balneazione agli “utenti del mare” ed il rispetto delle norme sull’uso del demanio marittimo. Nei giorni scorsi, a seguito di segnalazione pervenuta tramite il numero blu “1530” ove veniva lamentata la navigazione sottocosta da parte di un acquascooter, gli uomini Guardia Costiera di Gioia Tauro a bordo di un  gommone veloce hanno intercettato e bloccato il natante. Dopo i controlli di rito lo stesso è stato posto sotto sequestro amministrativo ed elevato un verbale per diverse migliaia di euro. I controlli continueranno e saranno intensificati nei prossimi giorni anche in considerazione del maggiore afflusso di bagnanti che saranno presenti sul nostro litorale. Per tutti i fruitori del mare  si consiglia di visionare le ordinanze di sicurezza balneare sul sito www.guardiacostiera.it, con l’invito a segnalare ogni situazione di pericolo al numero blu di emergenza 1530.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin