In bicicletta sulla Roma-Lido con BiciRoma

In via sperimentale, in favore di una mobilità sostenibile, l’Atac rende possibile sin dalle prime ore del mattino il trasporto delle bici sul trenino che collega Roma con Ostia e sulla metropolitana, linea A e B. La disposizione è stata attuata  su proposta di BiciRoma ed è stata voluta dall’assessore capitolino  alla Mobilità, Antonello Aurigemma, e da quello all’Ambiente, Visconti, e realizzata grazie alla collaborazione del responsabile della Roma-Lido e dell’Agenzia della Mobilità. L’idea è nata, qualche settimana fa, dall’associazione BiciRoma per permettere anche nelle giornate feriali, agli amanti del ciclismo, la possibilità di raggiungere le spiagge. I passeggeri potranno trasportare la propria due ruote sui convogli non soltanto nei giorni festivi, sabato compreso, per l’intera durata del servizio, ma anche nei giorni feriali,  dalle ore 9 alle ore 20. Verso Roma, invece, l’ingresso con la bici sarà permesso dalle ore 12 alle ore 16 e dalle ore 20 fino alla fine del servizio. Insieme all’estensione del trasporto delle biciclette, resta ferma la possibilità di salire sulle due linee della metropolitana nei giorni feriali dopo le ore 20, mentre il sabato e i festivi per tutta la durata del servizio. Le biciclette pieghevoli, inoltre, possono viaggiare gratuitamente ogni giorno della settimana per tutta la durata del servizio. Sulle due linee della metropolitana e sulla Roma-Lido è consentito anche il trasporto di biciclette elettriche a pedalata assistita, ad esclusione di quelle dotate di batterie al piombo. I passeggeri titolari degli abbonamenti Metrebus possono trasportare gratuitamente ogni tipo di bicicletta, in caso contrario si paga il biglietto anche per la “due ruote”. Tra le condizioni poste agli appassionati, c’è quella che ogni passeggero può portare una sola bicicletta e che la responsabilità in caso di danni è del proprietario. Tra le restrizioni, l’uso degli ascensori che è condizione indispensabile per far arrivare le biciclette ai treni. Dove non funzionano o non ci sono, le bici non possono essere trasportate su rampe di scale fisse (di larghezza inferiore a 2 metri), su scale mobili o su rampe di scale fisse quando la scala mobile parallela è fuori uso. E’ infine  proibito entrare in stazione in sella alla bici. Per i gruppi di ciclisti, Atac mette a disposizione tre numeri telefonici per segnalare la presenza di più di 5 ciclisti: metro A: 06.46957442; metro B: 06.46957430; ferrovia Roma-Lido: 06.46952561, che dovranno chiamare 24 ore prima per ottenere assistenza. Ogni ciclista sarà comunque responsabile della sua due ruote.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin