Bari, sedata la rivolta degli immigrati

Si è conclusa la protesta degli immigrati ospitati nel Centro di accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Bari, sfociata in scontri e tafferugli con le forze di polizia che hanno causato decine di feriti, nessuno dei quali colpito in modo grave. Gli immigrati stanno rientrando nel “Cara” dopo l’impegno scritto del prefetto vicario di Bari, Antonella Bellomo, di dare una risposta alle loro richieste entro mercoledi’ prossimo, dopo la riunione con il sottosegretario all’Interno Alfredo Mantovano.