Bari, rivolta degli immigrati con feriti Italia schiacciata dagli immigrati

L’Italia non è padrona più in casa sua e la questione clandestini si trasforma in un serio problema di ordine pubblico. Alcune centinaia di immigrati ospiti del Cara di Bari hanno bloccato strade e binari nei pressi del Centro di accoglienza per protesta contro le lungaggini burocratiche che ritarderebbero il rilascio dello status di rifugiati. Secondo le prime notizie, alcuni manifestanti sarebbero armati di spranghe e avrebbero attaccato i poliziotti. Sarebbero state danneggiate auto della polizia; ci sarebbero feriti, anche tra alcuni passanti. I migranti hanno bloccato la Statale 16 bis in entrambe le direzioni di marcia e stanno causando disagi alla circolazione dei treni lungo i binari adiacenti al Centro di accoglienza per richiedenti asilo. Sul posto stanno confluendo in numero massiccio le forze dell’ordine. La circolazione è in tilt. Circolazione ferroviaria sospesa dalle 6.10 di questa mattina sulla linea Bari – Foggia, tra le fermate di Bari Zona Industriale e Bari Palese, per l’occupazione dei binari da parte di manifestanti estranei al Gruppo FS. Lo stop ha causato finora la cancellazione di 10 treni regionali e ritardi per sei convogli a lunga percorrenza.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin