Polistena, a diciassette anni un lavoro da coltivatore di stupefacenti

A Polistena nel Reggino, nel corso di uno specifico servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia carabinieri di Taurianova, hanno arrestato L. D., diciassettenne del luogo, resosi responsabile del reato di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Il giovane, nel corso di una perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, è stato trovato in possesso di un involucro di alluminio contenente 1 grammo di marijuana, di un involucro di pellicola trasparente contenente 10 grammi di hashisch e 2 piante di canapa indiana rispettivamente alte 130 e 50 cm. Le piante e le sostanze stupefacenti sono state poste sotto sequestro dai militari operanti. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato, su disposizione dell’autorità’ giudiziaria, presso il centro d’accoglienza per minori di Reggio Calabria.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin