Rosarno, è guerra al batterio killer dei kiwi

Per aiutare gli agricoltori a far fronte all’emergenza fitosanitaria determinata dalla batteriosi del kiwi è stato presentato a Palazzo San Giovanni a Rosarno nel Reggino dal sindaco Elisabetta Tripodi, unitamente all’assessore all’Agricoltura, Domenico Scriva, e a Rosario De Leo, divulgatore Arssa, un opuscolo informativo realizzato dal Comune di Rosarno e dal Centro di divulgazione n. 17 dell’ente regionale. In Calabria sono 2.500 gli ettari coltivati ad actinidia, concentrati per la maggior parte nella Piana di Gioia Tauro. Di questi, ben 500 nel solo agro rosarnese. Da ciò si evince come questa coltura, soprattutto dopo la crisi del comparto agrumicolo, rappresenti una preziosa fonte di reddito e di occupazione per l’intero territorio.
Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin