Caserta, il consiglio provinciale trova casa in una discarica

Una protesta eclatante, una riunione del consiglio provinciale nella discarica di San Tammaro. L’ha messa in atto il Consiglio provinciale di Caserta, per ribadire il dissenso del territorio ai provvedimenti della Regione che smistano in altre zone i rifiuti napoletani. Alla riunione hanno partecipato anche sindaci di vari comuni del Casertano, i parlamentari Gennaro Coronella (PdL), Stefano Graziano (Pd), Domenico Zinzi (Udc), quest’ultimo anche in qualità di presidente della Provincia di Caserta. In un documento si sottolinea la volontà di ”contrastare qualsiasi attività che voglia scaricare sulla provincia di Caserta problemi che non le sono proprie di cui si sta facendo carico ormai da tempo, ed al di là di colori politici di appartenenza, per solo senso di solidarietà umana e civile, nonostante l’insensibilità totale di Regione e Governo”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin