Corigliano Calabro, i finanzieri sequestrano 40 mila litri di gasolio

I finanzieri di Corigliano Calabro hanno portato a termine un’operazione di contrasto al contrabbando di prodotti petroliferi per uso agevolato destinati alle imbarcazioni da pesca, sottoponendo a sequestro 40.000 litri di gasolio, un’autocisterna motrice e rimorchio, tre serbatoiabilmente interrati all’interno di un’azienda agricola ed utilizzati per l’occultamento del prodotto, ed un magazzino con all’interno una colonnina per l’erogazione del carburante. L’operazione ha avuto il suo epilogo nella serata di martedì, quando i finanzieri hanno sorpreso due persone mentre effettuavano il trasbordo del prodotto petrolifero agevolato dalle cisterne dell’autotreno ai serbatoi ubicati nell’azienda agricola di un noto imprenditore coriglianese, che non ha saputo fornire alcuna spiegazione in merito, ed e’ stato segnalato alla Procura della Repubblica di Rossano insieme al conducente dell’autotreno per la violazione al testo unico sulle accise.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin