Vibo Valentia, 40 tra arresti e indagati per spaccio nell’operazione ragazzi in erba

Sono 40 le persone finite nei guai a Vibo Valentia per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Per 24 di loro la Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha ottenuto l’arresto, mentre altri sedici risultano indagate per lo stesso reato. L’operazione denominata in codice “ragazzi in erba” è stata eseguita dai militari della compagnia di Vibo Valentia diretta dal capitano Stefano Di Paolo che ha cosi sgominato un organizzazione criminale che agiva liberamente nel centro del capoluogo. L’indagine partita nello scorso mese di dicembre ha consentito di acclarare come i “venditori di morte” incuranti degli effetti collaterali, tagliavano male la “roba” pur di fare più dosi, nonostante questo potesse in qualche modo colpire ancora di più i consumatori finali che in qualche occasione hanno dovuto ricorrere a trattamenti sanitari. Le prime denunce sono arrivate dai genitori di ragazzi tossicodipendenti, che cercavano disperatamente di aiutare i figli ad uscire dal tunnel della droga.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin