Palermo, 39 arresti nella famiglia mafiosa del Borgo Vecchio

I Carabinieri di Palermo hanno eseguito 39 fermi, emessi dalla Dda, per associazione mafiosa, estorsioni, rapine e traffico di stupefacenti. I destinatari del provvedimento – tra i quali ci sono esponenti di vertice del mandamento di Pagliarelli e della famiglia mafiosa del Borgo Vecchio – sono anche accusati di aver favorito, a vario titolo, la latitanza dei boss Giovanni Nicchi e Filippo Annatelli. Scoperte oltre 30 estorsioni a imprenditori e commercianti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin