Il Premio Tropea dal 22 al 24 luglio

Tre i libri finalisti della V edizione del Premio Tropea, Traditori di Giancarlo De Cataldo (Einaudi), Mia madre è un fiume di Donatella Di Pietrantonio (Elliot) e La nota segreta di Marta Morazzoni (Longanesi), sono stati già consegnati alla giuria popolare, i loro voti congiuntamente alle preferenze espresse dalla giuria costituita dai 409 sindaci della regione, – tra cui i nuovi eletti sortiti dall’ultima tornata elettorale – decreteranno poi il vincitore assoluto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin