Cosenza, al via il restauro del tricolore più antico d’Italia

Una bandiera di grande importanza storica, custodita in un museo di Cosenza, che ha attirato l’interesse del Fai. E’ partita la raccolta di fondi per il restauro. L’iniziativa, denominata “Puntiamo i riflettori”, è partita dalla sala Quintieri del Teatro comunale Alfonso Rendano di Cosenza. Il restauro della bandiera sarà condotto proprio nel museo dei Brettii e degli Enotri, dove è custodita, e potrà essere seguito dal pubblico. Il progetto, ideato dal comitato locale del Fondo per l’Ambiente Italiano, si propone di far conoscere la storia italiana alle generazioni future. Metà della somma necessaria per il restauro è stata raggiunta grazie alle donazioni di tre imprenditori cosentini, che hanno stanziato mille euro ciascuno. Ma tutti possono partecipare versando il proprio contributo al Fai.