Assalto armato nella villa di un notaio di Formia

Cinque malviventi si sono introdotti la notte tra sabato e domenica nell’abitazione di via Santa Maria La Noce di proprietà di un noto professionista dell’area pontina e hanno legato l’uomo, la moglie e i due figli. I banditi erano a volto coperto e hanno minacciato la famiglia con delle pistole. Tutto si è svolto nel giro di poco tempo, quello necessario ai malviventi per portare via una refurtiva da 20mila euro e darsi alla fuga. Secondo le prime informazioni, i cinque banditi hanno atteso il rientro del professionista in villa per accerchiare l’auto nella quale si trovava insieme alla moglie. A quel punto hanno minacciato l’uomo chiedendogli di scendere dall’auto e di entrare in casa per consegnargli i soldi: seimila euro in contanti più alcuni gioielli per un valore complessivo di circa 20mila euro. I banditi, durante il colpo, hanno esploso anche un colpo di pistola per spaventare la coppia. Dopo la rapina i ladri sono fuggiti a bordo dell’Audi Q8 del notaio, vettura che hanno abbandonato a pochi metri dalla villa probabilmente per depistare le indagini. La banda è ricomparsa poco dopo nella campagna di Itri dove ha lasciato una seconda auto, rubata poco distante da Formia, per rubarne un’altra di proprietà di una coppia di giovani costretta sotto la minaccia delle armi a consegnare la loro autovettura. Del caso si stanno occupando i carabinieri.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin