Aosta, tempo di festa per i calabresi della Valle

Dal 20 al 31 luglio torna ad Aosta l’appuntamento con la festa di San Giorgio e San Giacomo, giunta alla 19/a edizione, kermesse dedicata a riunire la comunità calabrese al di fuori della terra natia. La manifestazione – organizzata da Giuseppe Tropiano e Nadia Nasso – è allestita in un’area di 12.000 metri quadrati in località Montfleuri. Anche quest’anno si attende il solito ‘pienone’, con circa 100.000 presenze (da tutta la Valle d’Aosta ma anche da Piemonte, Lombardia, Liguria, Toscana, Francia, Germania e Svizzera). Tra gli appuntamenti di rilievo, l’elezione di Miss San Giorgio e San Giacomo (il 28 luglio), la finale della gara di tarantella (il 29 luglio) e lo spettacolo pirotecnico di chiusura (il 31 luglio). Tutte i giorni sono a disposizione gli stand enogastronomici con specialità calabresi e sono previste serate danzanti con orchestra. La festa di San Giorgio e San Giacomo è considerata “il più grande raduno di calabresi a livello nazionale, e forse anche internazionale”, come sottolineano gli organizzatori. Per l’inaugurazione è annunciata anche la presenza del Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, e di alcuni sindaci di comuni della piana di Gioia Tauro.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin