Melania, la donna non tollerava i tradimenti del marito

Quando scoprì che il marito, Salvatore Parolisi, la tradiva con la soldatessa Ludovica, Melania Rea “esplose. Voleva scendere giù, se ne voleva andare con la bambina. Era fra gennaio e febbraio 2010”. A rivelarlo è Valentina, amica del cuore della giovane donna uccisa, in un’intervista trasmessa mercoledì sera da Chi l’ha visto?. Valentina ricorda che Melania “disse a Salvatore che se ne andava via per sempre, minacciò anche di non fargli vedere più la bambina”. A sua volta Salvatore “minacciò di togliersi la vita, le fece cambiare idea, tant’è che Melania ricucì il rapporto e rimase ad Ascoli”. Melania fu trovata uccisa con 32 coltellate il 20 aprile scorso nel Teramano, ma non lontanto dal capoluogo piceno.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin