I Comuni sospenderanno la partecipazione a qualsiasi attività inerente al federalismo fiscale e a incontri politici

Lo ha annunciato il presidente dell’Anci, Osvaldo Napoli durante una conferenza stampa, chiedendo anche la convocazione urgente della conferenza unificata con la partecipazione del ministro Tremonti per spiegare al titolare del dicastero dell’Economia l’impatto che la manovra avrà sui Comuni. “Riteniamo questa manovra – ha detto Napoli – fortemente iniqua”. “Questa manovra mette la pietra tombale sul federalismo e sulla nostra collaborazione al processo di riforma. Non siamo più disposti a parlare di fabbisogni standard o di federalismo demaniale nel momento in cui si configura un nuovo centralismo che mette le manette ai Comuni”. Altrettanto chiara è la metafora sulla manovra utilizzata da Del Rio: “E’ come se fossimo in un condominio in cui, ai piani alti, crescono le spese per i ministeri o la previdenza e si cercano le perdite staccando i tubi al piano di sotto, dove ci sono i comuni che continuano a subire tagli: da qui al 2014 noi dovremmo rinunciare a circa un terzo delle risorse attualmente disponibili”. Il presidente Napoli ha infine sottolineato che “l’Anci in questi anni ha sempre chiesto di rivedere il patto di stabilità e ora i comuni lanciano un appello al Parlamento per aprire un confronto sulla manovra”. Nel frattempo è prevista per oggi pomeriggio, alle ore 15, presso il ministero dell’Economia e Finanze, la conferenza stampa sulla Manovra che ieri era stata annullata a causa, ufficialmente, del maltempo. Ma il sospetto che dietro ci fosse altro era forte: Tremonti non sarebbe stato al corrente dell’inserimento della norma cosiddetta pro Fininvest nella Finanziaria. Un codicillo che avrebbe consentito di stoppare i risarcimenti in appello oltre i 10 milioni, incidendo così sul caso Mondadori. Alla riunione prevista per oggi saranno presenti i ministri Giulio Tremonti, Renato Brunetta, Roberto Calderoli, Paolo Romani e Saverio Romano. E’ saltato invece l’incontro in calendario per oggi alle ore 16:30 presso il ministero per i Rapporti con le Regioni tra Governo, Regioni, Comuni e Province, indetto per affrontare la manovra.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin