Tokyo, il Giappone stanzia altri 17 miliardi per il post terremoto

Il governo giapponese ha approvato un ulteriore piano da 2mila miliardi di yen (17 miliardi di euro) per aiutare le regioni colpite dal terremoto dell’11 marzo scorso. Questo pacchetto, che deve essere esaminato dal Parlamento a metà luglio, comprende fondi per 800 miliardi di yen per la ricostruzione del nord-est, devastata dal terremoto. Circa 550 miliardi in piu’ andranno al territorio devastato e 300 miliardi in più sono diretti a sostenere le persone le cui case sono state distrutte o gravemente danneggiate dal disastro. Il bilancio prevede anche 275 miliardi di yen collegati all’incidente nucleare di Fukushima.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin