Palermo, disagi in vista per la raccolta dei rifiuti in Provincia

Il prossimo 12 luglio è stato proclamato lo sciopero generale dei lavoratori del Coinres (oltre 500), il consorzio che si occupa della raccolta rifiuti nel Palermitano. Lo dichiara Antonio Celano (Uil Palermo), che precisa: “L’impegno assunto al tavolo sindacale nei locali del dipartimento regionale Rifiuti non è stato mantenuto; i lavoratori attendono ancora gli stipendi di maggio, giugno e la quattordicesima. “Non è più possibile chiedere sacrifici a queste persone. A peggiorare la situazione – conclude Celano – il comportamento irresponsabile dei sindaci che programmano ‘Notti bianchè, senza preoccuparsi di trovare le risorse per pagare il personale e garantire servizi efficienti ai cittadini”. Intanto, da oggi, i 520 operai sono in stato di agitazione.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin