Daniele Bagnato vive ancora tra noi come un angelo

Era l’11 luglio di due anni addietro quando la vita di Daniele Bagnato, neanche trentenne, è stata spezzata. Il ragazzo di Vibo Valentia è stato travolto ed ucciso da un autotreno che ha proseguito la corsa dopo l’impatto. L’autista prima è fuggito e poi in tarda serata si è costituito alla polizia. L’incidente è avvenuto a Vibo Valentia in via Affaccio, all’altezza della caserma dei Vigili del Fuoco dove il giovane stava transitando a bordo di una moto. Soccorso dal 118 e trasportato al vicino ospedale, dopo poco è spirato. Daniele Bagnato, avrebbe compito trenta anni il 28 dicembre 2009, è stato vittima di un pirata della strada che ha spezzato i suoi sogni e le sue aspettative. Il giovane, che lavorava nella pizzeria di famiglia, è stato trasferito all’ospedale Jazzolino dove i medici gli hanno riscontrato traumi al torace e alla testa e fratture multiple alle gambe e a causa delle sue gravi condizioni, è deceduto a distanza di pochi minuti. Sull’accaduto hanno indagato i carabinieri del Nucleo radiomobile. L’investitore, interrogato dal magistrato di turno, Fabrizio Garofalo, è sotto processo per omicidio colposo ed omissione di soccorso. Per ricordare Daniele, il 10 luglio a Vibo Valentia si terrà il II Memorial “Daniele Bagnato”. “A tutti noi capita di avvertire la presenza di un angelo. E’ come sentire il vento che soffia dolcemente tutto intorno a te. E….anche se non riesci a vederlo, lo senti e sai che è lì. Un’anima non è mai senza la scorta degli angeli, questi spiriti illuminati che sanno benissimo che la nostra anima ha più valore dell’intero universo. Caro Daniele, ormai sei diventato il nostro angelo, ci scorti e illumini i momenti più bui delle nostre giornate. Veglia sempre su di noi amico mio e su tutti quelli che tanto ti hanno amato. Sei sempre nei nostri cuori “professore”…A due anni dalla tua scomparsa il ricordo è sempre vivo in mezzo a noi. Riposa in pace dolce angelo…”. Questa la dedica speciale degli amici di Daniele. L’appuntamento per tutti è il 10 luglio alle ore 17:00 in piazza municipio per poi recarsi in visita al cimitero e quindi alle ore 18:00 compiere un giro turistico ed, infine, alle ore 19:00 assistere alla celebrazione della Santa Messa al Duomo di San Leoluca.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin