Chiusura a Taurianova del Corso multidisciplinare 2011

Nella Sala Consiliare del Comune di Taurianova, si è concluso con successo il Corso multidisciplinare relativo all’anno 2011. Alla presentazione dell’addetta alla Biblioteca Maria Arena, hanno fatto seguito i saluti e le relazioni del vicesindaco e Assessore alla Cultura prof. Roberto Bellantone e quelli dell’avv. difensore civico Michele Ferraro. Ai numerosi corsisti e ai relatori sono stati rilasciati gli attestati e le pergamene. Il Corso multidisciplinare gratuito, sorto su iniziativa della Commissione Straordinaria Cirillo – Romano – Corvo, in collaborazione con il settore terzo, ha avuto come fine: creare occasioni di intrattenimento e di socializzazione fra i cittadini; diffondere cultura in tutti i rami del sapere; instaurare proficui rapporti di dialogo tra le persone; agevolare il confronto fra culture generazionali diverse. Le lezioni sono state tenute da relatori, professori titolati per la materia specifica o studiosi esperti della disciplina trattata, che hanno offerto la loro opera esclusivamente a titolo di volontariato. Si ricorda, a tale proposito, il programma svolto a partire dal 10 febbraio: esibizione del M° Andrea Nania al pianoforte e Domenico Barreca alla voce; relazione della prof. Lucia Ferrara sugli itinerari poetici dell’Inferno dantesco; relazione della dott. Giovanna Rossetti sulla depressione e disturbi della memoria; relazione del sottoscritto Domenico Caruso sul folklore calabrese della Piana di Gioia Tauro; relazione dell’avv. Michele Ferraro sui 150 anni dell’Unità d’Italia; relazione della soprano Angela Romeo sulla musica classica, “dalle origini al melodramma”; relazione del prof. Giuseppe D’Agostino riguardante “La massoneria tra mito, leggenda e storia”; relazione della prof. Caterina Nicotera su Romeo e Giulietta di W. Shakespeare; esibizione di canti calabresi e napoletani del M° Antonino Coletta accompagnato da A. Barbaro – F. Coletta – G. Laganà e G. Coletta; relazione della dott. Carmelita Neri su Don Chisciotte di M. De Cervantes Saavedra; relazione del geologo dr. Domenico De Maria sui terremoti in Calabria; relazione del prof. Giuseppe Riso su “Gente e vita nella Piana di Gioja nell’Ottocento”; relazione dell’Arc. Don Alfonso Franco sulle “Confessioni” di S. Agostino; relazione della pittrice Perla Panetta sulla fede nell’arte; relazione del dott. Ivan Policicchio su “I farmaci equivalenti, Teva – ratiopharm”; esibizione di musica leggera “I cantautori italiani” del M° Pippo Micali accompagnato alla chitarra classica da Carmelo Gattuso, alla chitarra elettrica da Carmelo Gattuso Junior e al violino da Antonio Ammendola. “Dulcis in fundo”: ad integrazione del programma – a spese dei corsisti – è stata organizzata una gita culturale. Nell’attesa del prossimo Corso, più nutrito e proficuo, si è augurato a tutti un felice periodo di riposo estivo.

Domenico Caruso

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin