Rogliano, il suocero killer Francesco Cino si è fatto arrestare

Si e’ costituito ai carabinieri di Rogliano Francesco Beniamino Cino, l’uomo che ha ucciso i consuoceri e ferito la nuora nel cosentino. I carabinieri hanno anche recuperato l’arma, una pistola calibro 7.65, utilizzata da Cino. L’uomo dopo avere ferito la nuora si era recato nei pressi dell’abitazione dei consuoceri dove aveva fatto fuoco contro il padre della donna Franco Cariati, uccidendolo sul colpo, e sulla moglie di questi Anna Greco rimasta gravemente ferita e deceduta nel pomeriggio nell’ospedale di Cosenza. Nelle prossime ore all’uomo sara’ notificato un provvedimento restrittivo per duplice omicidio e tentato omicidio.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin