Reggio Calabria, trovato cadavere a ridosso dei binari

Il cadavere di un immigrato ancora da identificare, è stato trovato stamani in una scarpata attigua alla linea ferroviaria tirrenica, a Pentimele, frazione di Reggio Calabria. Secondo i primi accertamenti compiuti dalla polizia ferroviaria potrebbe trattarsi di un incidente. L’uomo, è l’ipotesi degli investigatori, potrebbe essere stato urtato da un vagone in transito mentre camminava lungo la linea ferroviaria ed essere caduto nella scarpata vicina. Il macchinista, in ogni caso, non si è accorto di nulla, dal momento che nessuna segnalazione è stata fatta alla polizia. A trovare il cadavere sono stati, stamani, gli operai di una ditta che sta lavorando nella zona.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin