Palermo, Cucinotta madrina del Sicilia Queer Filmfest

-Col cappello di paglia in testa Maria Grazia Cucinotta svetta tra le bancarelle del pesce nello storico mercato arabo del Capo a un passo da Porta Carini a Palermo. L’attrice messinese racconta ”per il cinema produrro’ una commedia cinese e saro’ la protagonista del film ‘U’scuro”, scritto dal palermitano Paolo Pintacuda”. Cucinotta e’ oggi la madrina del Sicilia Queer Filmfest, festival cinematografico internazionale di cinema d’autore a tematica gay, lesbica, bisex e transgender.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin