Roma, esenzione per gli universitari dalla tassa di soggiorno

Esenzione della tassa di soggiorno per tutti gli studenti universitari che vivono nelle residenze universitarie e negli istituti religiosi riconosciuti come residenze per studenti. Lo annuncia in una nota stampa Marco Siclari, consigliere comunale capitolino, delegato dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ai rapporti con le Università “Ho ottenuto, inoltre, la riduzione della tassa di soggiorno, che dovranno versare gli studenti fuori sede che vivono in istituti religiosi riconosciuti come case vacanze, da 365 euro a 20 euro – aggiunge – e spero di riuscire ad annullare quest’ultima entro l’anno prossimo tramite una mozione”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin