Gioia Tauro, per il Porto se ne riparla il 5 luglio

”Un incontro proficuo, dove si è evidenziata la ferma volontà da parte del Governo di intervenire sulla problematica di Gioia Tauro”. E’ quanto ha affermato il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti – informa una nota dell’Ufficio stampa – al termine dell’incontro che si è svolto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, riguardante le criticità” del porto calabrese. ”Il ministro Matteoli – ha aggiunto Scopelliti – è stato fermo nel ribadire l’attenzione di tutto il Governo verso il porto di Gioia Tauro. Dimostrazione è la presenza all’appuntamento di tutti i ministeri interessati, a cominciare dallo stesso Ministro Matteoli e dal viceministro alle Infrastrutture, Aurelio Misiti. Dopo un confronto con le parti si è deciso di mettere in agenda – ha sottolineato il Presidente della Regione – una serie di appuntamenti importanti in vista del prossimo 5 luglio, data in cui ci sarà un secondo confronto tra tutti al Ministero delle Infrastrutture. Tra gli obiettivi principali della discussione, quello di accelerare sul fronte dell’Apq, di mantenere il ruolo strategico di Gioia Tauro nel transhipment e la salvaguardia dell’occupazione”. ”Ringrazio il ministro Matteoli – ha concluso il Governatore della Calabria – per la sua ferma posizione verso il territorio e per la disponibilità a valorizzare la grande risorsa che Gioia Tauro rappresenta per tutta la nostra regione”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin