Cosenza, chiesti otto anni di condanna per padre Fedele

I pubblici ministeri Adriano Del Bene e Salvatore Di Maio, hanno chiesto la condanna a 8 anni di reclusione per padre Fedele Bisceglia accusato di violenza sessuale nei confronti di una suora. I due pubblici ministeri hanno chiesto la condanna al termine della requisitoria dinanzi ai giudici del tribunale di Cosenza. E’ stata chiesta anche la condanna a sei anni di reclusione per il segretario del frate, Antonio Gaudio, anch’egli accusato di violenza sessuale nei confronti della suora.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin