Fermo, agenti carcerari senza buoni pasto

Senza buoni pasto gli agenti di custodia del carcere di Fermo dal mese di gennaio. Questa la denuncia del Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria), che spiega in una lettera inviata al Capo Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria, Franco Ionta, come “l’inconveniente stia provocando notevole malumore fra il personale locale, anche perche’ la direzione avrebbe gia’ trasmesso l’elenco dei nominativi interessati, che pero’ sono tuttora in attesa di definizione”. Il sindacato chiede quindi “interventi solleciti per l’osservanza delle direttive ministeriali in materia”.

Luca D’Innocenzo La Scansione.net

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin