Rizziconi, la nazionale di calcio si allenerà sul campo del boss Crea

95

La nazionale di Calcio verrà ad allenarsi a Rizziconi (RC) su un campo realizzato su un terreno confiscato al boss Teodoro Crea. L’annuncio è stato dato dal Presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, che ha accolto una proposta di don Luigi Ciotti. Il campo, realizzato nel 2003, fu danneggiato e nel 2007 fu nuovamente inaugurato. Da allora non è utilizzato anche se una associazione che ha avviato una scuola calcio.