Ministeri al Nord, il PdL si piega alla volontà della Lega

Il PdL apre alla Lega sui Ministeri al Nord. Il Ministro della Giustizia Alfano rispondendo a una domanda sulla richiesta di Bossi di quattro ministeri in Lombardia spiega che dovranno essere sedi di rappresentanza. “Abbiamo già detto con Berlusconi qual è la nostra opinione, perché alcune sedi di rappresentanza – afferma Alfano – le avevano già concordate e non mi pare che da questo punto di vista ci fossero grandi problemi”. “I Ministeri restano a Roma, ok a sedi distaccate”, gli fa eco il capogruppo PdL alla Camera dei Deputati Francesco Cicchitto.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin