Provincia di Fermo, un bando per ampilamento SP 238 ex SS 433

E’ stato pubblicato il bando di gara di tipo europeo per la realizzazione dei lavori di ammodernamento ed ampliamento della SP 238 ex SS 433 Valdaso tra Bivio Faveto e Bivio Canutica, in Comune di Montefalcone Appennino, per un importo di 7.210.000 Euro.La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 12 luglio 2011, mentre il 14 luglio si avvierà la procedura di valutazione delle offerte, secondo il metodo della proposta economicamente più vantaggiosa che tiene conto principalmente di alcuni aspetti migliorativi dell’intervento e della riduzione dei tempi di realizzazione.L’inizio dei lavori è previsto tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012. L’intervento, che in relazione all’offerta della ditta che risulterà aggiudicataria avrà una durata compresa tra i 18 e i 24 mesi, prevede la modifica all’attuale tracciato per circa 1,8 chilometri, con la realizzazione di 2 gallerie ed un nuovo viadotto, oltre che muri di sostegno e gabbionate. Il nuovo percorso, con una carreggiata larga 10,5 metri, permetterà di eliminare le tortuosità attualmente presenti lungo questa importante arteria.“La Provincia di Fermo – affermano il Presidente Fabrizio Cesetti e l’Assessore alla Viabilità Renzo Offidani – ha deciso di investire oltre 7 milioni di Euro per rendere più sicuro ed agevole il transito lungo la SP 238 Valdaso. Si tratta di un’opera attesa e siamo convinti di aver mantenuto gli impegni presi pubblicamente con i cittadini e con le Amministrazioni locali a partire dal nostro insediamento. L’intervento, inoltre, andrà a beneficio delle attività produttive presenti lungo la vallata, un’area di assoluta importanza per l’economia del territorio fermano”.

Luca D’InnocenzoLa Scansione.net

9 su 10 da parte di 34 recensori Provincia di Fermo, un bando per ampilamento SP 238 ex SS 433 Provincia di Fermo, un bando per ampilamento SP 238 ex SS 433 ultima modifica: 2011-06-10T19:33:59+00:00 da La Scansione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0