Melania Rea, la squallida figura del marito Parolisi

Un’alcova segreta per Salvatore Parolisi, un bed & breakfast a 11 chilometri da Ascoli, ben nascosto nella campagna e molto noto a tutti i soldati della caserma Clementi. Qui il marito di Melania Rea, incontrava le sue avventure. Non solo Ludovica, la soldatessa che da subito ha svelato la sua relazione con il caporalmaggiore, ma anche altre, diverse. Lo ha rivelato a Chi l’ha visto lo stesso proprietario della pensione. Nella scorsa puntata della trasmissione una spettatrice di Ascoli aveva rivelato che poco prima di quel 18 aprile, Melania era venuta a conoscenza di alcuni festini che si tenevano tra soldati e giovani reclute della caserma Clementi. Una notizia che, in realtà, non sembra essere una rivelazione per il paese del bed & breakfast. Per molti, infatti, quello più che un albergo è un vero e proprio bordello. E, il proprietario non smentisce le voci. “Parolisi – dichiara al giornalista che lo ha raggiunto – è già venuto qui un paio di volte, lo abbiamo dichiarato ai carabinieri io e mio cognato”. Con lui di certo c’era Ludovica. “L’ho vista una volta – continua il gestore dell’attività – ma poi è venuto anche con altre soldatesse che non conosco. Si fermava una giornata, una notte”. Insomma, s’intrecciano storie di sesso, verità nascoste e molteplici dubbi in una vicenda che vede sempre più sospetta la figura di Salvatore Parolisi, il vedovo e caporalmaggiore sul quale si sono concentrati gli inquirenti. L’ultima volta che è stato visto nel bed & breakfast dovrebbe essere a novembre. Ma il proprietario non ci giurerebbe.
9 su 10 da parte di 34 recensori Melania Rea, la squallida figura del marito Parolisi Melania Rea, la squallida figura del marito Parolisi ultima modifica: 2011-06-09T15:38:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0