Roma, rom muore a venti anni mentre fa saltare la cassa

Muore a venti anni nel tentativo di far saltare la cassa continua del supermercato Pewex in via Ferdinando Maria Poggioli, nella zona di Montesacro Alto, a Roma. Uno dei tre del gruppo, un ragazzo di circa 20 anni di origini rom, è però stato investito dallo sportello blindato della cassa ed è morto poco più tardi nonostante i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Montesacro e del nucleo investigativo di via In Selci. Secondo una prima ricostruzione, effettuata anche grazie alle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso, verso le tre della notte tra martedì e mercoledì tre persone hanno parcheggiato l’auto davanti al supermercato, poi tramite un tubo collegato a delle bombole hanno fatto entrare gas nella cassa continua facendola esplodere. Uno dei tre, è stato investito dalla deflagrazione ed è volato in terra. Gli altri due sono fuggiti a piedi, anche la loro auto è stata danneggiata dal ritorno di fiamma. Il ragazzo è stato soccorso da un’ambulanza e portato in ospedale, al Sandro Pertini. Ma è morto poco dopo. I due complici sono ricercati.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, rom muore a venti anni mentre fa saltare la cassa Roma, rom muore a venti anni mentre fa saltare la cassa ultima modifica: 2011-06-08T12:04:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0