Locate Varesino, nessuna traccia di Nicola Tavaglione

Ancora una volta la Lombardia, da Brembate a Locate Varesino, ancora un minore scomparso. Non si trova più, infatti, Nicola Tavaglione, il ragazzo di 14 anni di Locate Varesino scomparso mercoledì della scorsa settimana dopo una nota di biasimo a scuola. “Nicola torna a casa, c’è la nonna che ti aspetta. Non ti succederà nulla”. E’ l’ennesimo appello della mamma Michela, che ha parlato ai giornalisti con il marito Luciano ed un educatore dell’oratorio del paese. Il messaggio dei genitori, ha lasciato spazio anche all’autocritica. “Pensavamo che il problema fosse la scuola, ma ci siamo resi conto di averti soffocato – ha detto la madre – per questo siamo pronti a rimediare’’. La mamma ha poi invitato Nicola a “rimanere tranquillo, perché tutto si rimetterà a posto’’. I genitori hanno invitato chi dovesse incontrarlo a “proteggerlo”. Un altro appello è stato rivolto da Luca Giancristofaro, animatore della parrocchia di Locate e amico del ragazzo scomparso: “Chiamami. Lunedì inizia l’oratorio estivo e ti vogliamo con noi’’ ha detto il giovane, che ha messo a disposizione un numero di cellulare 345/93 64 492. Le ricerche del ragazzo si erano concentrate nei boschi del parco pineta, dove si pensava si potesse essere rifugiato dopo la fuga. L’ipotesi del bosco è stata scartata quando sono spuntate le immagini di Nicola alla stazione ferroviaria del paese, ripreso da una telecamera di servizio. A questo punto si pensa che il ragazzino possa avere preso il treno per Milano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Locate Varesino, nessuna traccia di Nicola Tavaglione Locate Varesino, nessuna traccia di Nicola Tavaglione ultima modifica: 2011-06-08T04:45:14+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0