Esami, in terza media stop alla seconda lingua

L’Associazione nazionale presidi canta vittoria. La circolare dello scorso 26 maggio, che prevedeva una prova scritta autonoma per la seconda lingua comunitaria, è stata annullata da viale Trastevere che quindi ritorna sui suoi passi. Ad annunciarlo è lo stesso Ministero della Pubblica Istruzione con un comunicato che lancia gli esami per 593 mila ragazzini di terza media. “Per quanto riguarda la prova scritta della seconda lingua straniera  –  si legge  –  il Miur conferma le indicazioni contenute dalla circolare 46 che stabilisce l’autonomia dei collegi dei docenti nella scelta della prova scritta”. Novità anche per la prova Invalsi, il test predisposto dall’Istituto Nazionale per la Valutazione del Sistema d’Istruzione e Formazione su mandato del Ministro. Quest’anno l’Invalsi, accogliendo le richieste di diverse scuole, ha deciso di allungare di 30 minuti il tempo a disposizione per lo svolgimento del test: 15 minuti in più per il test di matematica e 15 in più per il test d’italiano. Si passerà dunque dai 60 minuti dello scorso anno a 75 minuti per ciascuna prova. Inoltre è previsto che gli studenti svolgano prima la prova di matematica e, dopo una pausa di 15 minuti, quella d’italiano.  Il test Invalsi si svolgerà lunedì 20 giugno, unica data stabilita dal Miur per la prova nazionale. Il calendario per le altre prove invece è stabilito autonomamente dalle singole scuole. Gli istituti che all’inizio dell’anno scolastico avevano deliberato per una sola prova scritta su entrambe le lingue straniere o per la sola prova scritta di Inglese non dovranno quindi modificare i proprio piani. L’altra novità introdotta quest’anno riguarda la prova nazionale Invalsi di Italiano e Matematica, in programma il prossimo 20 giugno. Per risolvere i due test i ragazzi avranno a disposizione in tutto 150 minuti, anziché 120.

9 su 10 da parte di 34 recensori Esami, in terza media stop alla seconda lingua Esami, in terza media stop alla seconda lingua ultima modifica: 2011-06-08T03:41:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0