Maida, ucciso dalla meningite ad 11 anni

La meningite colpisce ed uccide a Maida nel Catanzarese un bambino di 11 anni, deceduto in seguito al ricovero nell’ospedale di Lamezia Terme. All’arrivo al nosocomio i medici hanno riscontrato una febbre molto alta e le sue condizioni sono apparse da subito gravissime. Nonostante il pronto intervento del personale medico, poco dopo il ricovero il suo cuore ha smesso di battere. L’Azienda sanitaria ha subito disposto l’autopsia del piccolo per stabilire le cause della morte che potrebbero essere riconducibili all’ennesimo caso di meningite sul territorio nazionale, dopo quelli riscontrati negli scorsi giorni in provincia di L’Aquila e Reggio Emilia. Il sindaco di Maida, Natale Amantea, con una propria ordinanza ha disposto a scopo precauzionale  la chiusura della scuola di Maida Centro frequentata dal bambino, al fine di consentire l’idonea attività di profilassi. Il provvedimento rimarrà in vigore – come si legge nell’ordinanza – “fino all’adozione di atto di revoca e comunque sino al cessare delle cause che ne hanno richiesto l’adozione”
9 su 10 da parte di 34 recensori Maida, ucciso dalla meningite ad 11 anni Maida, ucciso dalla meningite ad 11 anni ultima modifica: 2011-06-05T04:56:02+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0