Tripoli, necessario un intervento di terra

Doveva essere una “guerra” o come la chiamano “missione” lampo, breve. Lo dissero anche i nazisti durante la seconda guerra mondiale. Lo dissero gli americani in Iraq come in altre regioni del Mondo. Anche in Libia si è andati oltre. Il colonnello Gheddafi non cede e la Nato ha annunciato di aver compiuto per la prima volta attacchi con elicotteri da combattimento. “Elicotteri da combattimento sotto comando Nato sono stati utilizzati per la prima volta il 4 giugno in azioni militari sulla Libia, nel contesto dell’operazione “Protezione unificata”,  spiega un comunicato dell’Alleanza atlantica. “Tra gli obiettivi colpiti figurano veicoli, equipaggiamenti e forze militari”. A questo punto sembra sempre più imminente un attacco di terra per chiudere la “partita” con il leader libico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tripoli, necessario un intervento di terra Tripoli, necessario un intervento di terra ultima modifica: 2011-06-04T06:09:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0