Camminare non un passo indietro ma a fianco del proprio uomo

E’ l’espressione più bella che si possa sentire da una donna. Oggi l’emancipazione della donna ha la  tendenza al sorpasso, superare i limiti di velocità. Quando questo avviene dopo il matrimonio e si dimentica del  reciproco, tacito impegno tra due persone che si amano e decidono di stare insieme o legittimare l’unione attraverso il  rito religioso, con lo scopo di creare una famiglia. Il sano concetto dell’armonia certamente non deriva dell’emancipazione della donna, ne dalla giusta conquista della parità, ma dal buon senso, frutto dell’educazione di base di ogni donna. Rispetto reciproco, tacito, doveroso per entrambi, questo è tutto, concordi nell’impegno per il germoglio della sana famiglia. Evitiamo di fare cenni di storia sull’evoluzione della donna ritenendo sacrosanta la conquista della parità, ma tutto ciò non significa che la donna debba prendere libertà che spesso guasta  la femminilità, la dolcezza, addirittura le fattezze alcune volte, di quella creatura meravigliosa che l’uomo ha sempre cercato e visto quale compagna nel suo cammino di vita. Ecco perché frasi come queste che racchiudono un sano concetto espresse da una  ragazza o meglio giovane moglie e mamma, di cui nome per serietà teniamo in riserbo, nota per le sue capacità e preparazioni culturali, ti fanno pensare che ancora in questo mondo ritenuto marcio, c’è anche del buono, del sano. Ci fa ancora sperare ad un mondo migliore, rivedere ancora le vecchie famiglie affiatate, ritenute culla dell’amore, dove s’inculcava, nella libera personalità dei figli, le cose belle della vita, predicate dalla Chiesa, dai Governanti,anche, con buoni esempi, seppure  qualche volta in apparenza. I principi morali che si possedevano  e si custodivano come le cose più preziose, come tesori. La Famiglia. C’è ancora, la grande donna che sa essere la moglie, compagna, amica, che cede il passo al proprio uomo se si presenta la necessità, per rendere ancora valido quel vecchio detto “Dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Camminare non un passo indietro ma a fianco del proprio uomo Camminare non un passo indietro ma a fianco del proprio uomo ultima modifica: 2011-06-03T09:59:16+00:00 da Filippo Stirparo
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

1 commento per “Camminare non un passo indietro ma a fianco del proprio uomo

  1. merilia ciconte
    3 giugno 2011 at 11:10

    Grazie Filippo…bellissimo articolo che condivido…proprio l’altro giorno parlavo di questo con la nostra comune amica Graziella (come vedi io il suo nome lo faccio e ben contenta di farlo!!)e a quanto è importante avere al proprio fianco uomini che ci sostengono e ci appoggiano, noi questo possiamo ben dirlo… i nostri uomini li abbiamo al nostro fianco sempre e non saremo mai un passo dietro a loro…e tutto questo lo auguriamo a tutte le donne!!!

Commenti chiusi.